Registro imprese - notizie

Notizie e aggiornamenti sugli adempimenti Registro imprese.

 

Registro dei titolari effettivi

Il Decreto 11 marzo 2022 n. 55 del Ministero dell’economia e Finanza di concerto con il Ministero dello sviluppo economico, dal titolo “Regolamento recante disposizioni in materia di comunicazione, accesso e consultazione dei dati e delle informazioni relativi alla titolarità effettiva di imprese dotate di personalità giuridica, di persone giuridiche private, di trust produttivi di effetti giuridici rilevanti ai fini fiscali e di istituti giuridici affini al trust”, contiene le disposizioni regolamentari relative al c.d. registro dei titolari effettivi delle imprese dotate di personalità giuridica, delle persone giuridiche private e dei trust e istituti affini.

A partire dal 9 giugno, data di entrata in vigore del decreto, il Ministero dello sviluppo economico dovrà emanare entro sessanta giorni:

  1. un decreto che approverà il modello digitale per effettuare la comunicazione agli uffici del Registro delle imprese
  2. un decreto che fisserà i diritti di segreteria
  3. un decreto per l’adozione dei modelli per il rilascio di certificati e copie anche digitali
  4. un decreto finale che accerterà l’operatività del sistema di comunicazione.

Dalla data di pubblicazione dell’ultimo decreto in Gazzetta Ufficiale le imprese avranno 60 gg di tempo per inviare la relativa comunicazione.

Sono obbligati all’adempimento gli amministratori di società di capitali, i fondatori, i rappresentanti e gli amministratori delle persone giuridiche private e i fiduciari dei trust. Non è prevista la possibilità di delegare l’adempimento a un professionista, per cui i soggetti obbligati devono fare la comunicazione sottoscritta con la propria firma digitale.

Si raccomanda agli interessati di acquisire in tempo utile un dispositivo di firma digitale, e in ogni caso di verificarne il corretto funzionamento.
Per informazioni sulle modalità di comunicazione del titolare effettivo vai al portale www.id.infocamere.it

26 luglio 2022 

Chiusura sportelli al pubblico Largo Carlo Felice e via Angioy - 11 luglio

A causa dell'interruzione della fornitura di energia elettrica da parte di E-distribuzione, il giorno 11 luglio gli sportelli al pubblico, compreso il servizio Cassa, certificati e vidimazioni,  saranno chiusi. 

Ricordiamo che ogni imprenditore può ottenere gratuitamente online la visura della propria impresa attraverso il cassetto digitale dell'imprenditore

Tutte le visure sono inoltre disponibilli online attraverso il sito www.registroimprese.it.

7 luglio 2022

Sospensione attività cassa e certificati e protocollazione Registro imprese nel giorno 1 luglio 2022

Si comunica che, a causa della manutenzione delle piattaforme informatiche, in data odierna non sarà possibile rilasciare visure, certificati, protocolli vidimazione, protocollazione, istruttoria, evasione pratiche telematiche. 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 4 luglio 2022.

1 luglio 2022

Revisione periodica agenti di affari in mediazione - proroga termine al 30 settembre 2022

Il termine per la presentazione delle pratiche telematiche è stato prorogato al 30 settembre 2022.

Informazioni e approfondimenti nella pagina Revisione periodica dei requisiti

22 giugno 2022

Deposito bilanci al 31.12.2021 - accettazione modello "procura speciale"

Si informa che, al fine di venire incontro alle esigenze manifestate da imprese che non sono ancora in regola con il possesso dei dispositivi di firma digitale, per il deposito dei bilanci d'esercizio al 31.12.2021 il Registro imprese continuerà ad accettare il modello "procura speciale". 

Si conferma l'intendimento di questa Camera di Commercio di  superare l'invio telematico delle istanze/denunce con l'utilizzo del predetto modello; le indicazioni sulle nuove modalità di invio sono riportate nella pagina Superamento modello procura invio pratiche telematiche 

12 maggio 2022

Novità deposito bilanci delle società quotate - standard ESEF

Le società quotate sono escluse dall’obbligo di utilizzo del formato XBRL ma sono tenute a redigere il bilancio secondo lo standard  European Single Electronic Format (ESEF).

In particolare, come si legge nel Manuale operativo per il deposito dei bilanci - anno 2022 (pdf) , a decorrere dall’esercizio avente inizio dal 1° gennaio 2021 le società quotate in borsa (intendendosi per tali non solo quelle con azioni quotate bensì anche quelle dotate di altri strumenti finanziari a listino, quali ad es. obbligazioni) sono tenute a redigere le relazioni finanziarie annuali secondo lo stesso formato elettronico unico di comunicazione noto come European Single Electronic Format (ESEF) e precisamente con linguaggio informatico XHTML (eXtensible HyperText Markup Language) in sostituzione del formato PDF/A.

L’obbligo sussiste anche se la società quotata non presenta un bilancio consolidato (Regolamento UE 815/2019 del 17.12.2018, art. 3 co. 11 sexies D.L. 183/2020 convertito in L. 21/2021).

Laddove la società quotata debba presentare anche il bilancio consolidato redatto secondo i principi IAS/IFRS, questo va redatto in una modalità “mista”, in formato ZIP, utilizzando opportune marcature (“tag”) in XBRL (eXtensible Business Reporting Language) nell’XHtml. Entrambe le tipologie di file devono essere sottoscritte digitalmente con firma CAdES (.p7m).

Il bilancio in formato ESEF è allegato alla pratica con le seguenti caratteristiche:

Bilancio consolidato

  • tipo documento: B00 – Bilancio completo in formato ESEF o PDF/A;
  • estensione del file: zip.p7m;
  • il bilancio in formato ESEF non deve essere suddiviso in prospetti (prospetto contabile e nota integrativa).

Bilancio di esercizio

  • tipo documento: B00 – Bilancio completo in formato ESEF o PDF/A;
  • estensione del file: xhtml.p7m o html.p7m;
  • il bilancio in formato ESEF non deve essere suddiviso in prospetti (prospetto contabile e nota integrativa).

Non è tuttavia inibita la possibilità di allegare alla pratica il bilancio B00 in formato PDF/A, con estensione pdf.p7m.  

Scarica la infografica (pdf)

11 maggio 2022

Superamento "modello procura" invio pratiche telematiche

L’Ufficio del Registro delle Imprese di Cagliari-Oristano si appresta a non accettare più domande o denunce di iscrizione/deposito al registro delle imprese o al REA con allegate la scansione ottica dell modello ”procura speciale” firmata con firma autografa allegando la copia del documento di identità personale del sottoscrittore.

Il soggetto obbligato o legittimato alla presentazione della domanda o denuncia o dell'atto da pubblicare (es. titolare impresa individuale, legale rappresentante, amministratore, liquidatore, sindaco, revisore, ecc.) dovrà quindi presentare la modulistica ministeriale sottoscritta con la propria firma digitale.

Tutte le informazioni nella pagina Superamento modello procura invio pratiche telematiche

16 marzo 2022

Assistenza registro imprese - supporto specialistico SARI - disattivazione contact center

Nel corso del 2021 abbiamo registrato oltre 12.000 accessi al Supporto specialistico SARI, con  più di 11.000 schede visualizzate; questi dati ci confermano che la piattaforma è diventata lo strumento di informazione più utilizzato per quanto riguarda la predisposizione delle pratiche telematiche Registro imprese.

Oltre agli aggiornamenti tempestivi delle schede e alle notizie su scadenze e eventi formativi, recentemente sono state inserite anche le schede relative all'artigianato.

Informiamo che, da oggi, l'assistenza alla compilazione delle pratiche è garantita esclusivamente dalla piattaforma SARI, tramite la compilazione di un web form o la pianificazione di una chiamata.

Il servizio di contact center con chiamata diretta non è più attivo.

3 febbraio 2022

Consorzi con attività esterna e reti soggetto  - deposito situazione patrimoniale entro il 28 febbraio 2022

Si avvisa che i consorzi con attività esterna - di cui agli articoli 2612 e seguenti del codice civile -  e dei contratti di rete con personalità giuridica (reti soggetto), il cui esercizio annuale si sia chiuso al 31/12/2021, devono depositare la situazione patrimoniale entro il 28 febbraio 2022.

Le indicazioni per la predisposizione della pratica sono contenute nella piattaforma SARI.

Si ricorda che il ritardato o l'omesso deposito comporta una sanzione amministrativa di € 274,66 per ogni soggetto obbligato al deposito.

25 gennaio 2022

Registro imprese - precisazioni su adempimenti di fine anno 2021

Si avvisano gli utenti che in vista delle festività di fine anno l'ufficio Registro Imprese non si farà carico della mancata evasione di quelle pratiche che verranno inviate sotto la data di scadenza al 31.12.2021. Non verranno dunque prese in considerazione le relative richieste d'urgenza.

6 dicembre 2021

Verifica periodica dei requisiti per attività di mediazione - modalità di invio della pratica

Le istanze aventi ad oggetto la verifica dinamica dei requisiti di agenti immobiliari presentate con modalità diverse dalla Comunicazione Unica verranno archiviate.  L'archiviazione non farà salvo il termine entro il quale è previsto l'adempimento (2 novembre 2021).

Per approfondimenti vai alla pagina Revisione periodica dei requisiti

13 ottobre 2021

Revisione periodica agenti di affari in mediazione - proroga termine al 2 novembre 2021

Il termine per la presentazione delle pratiche telematiche è stato prorogato al 2 novembre 2021.

29 settembre 2021

Revisione periodica agenti di affari in mediazione

Avviata la procedura di revisione periodica dei requisiti degli agenti di affari in mediazione. Scadenza per la presentazione della pratica telematica: 11 ottobre 2021.

Informazioni e approfondimenti nella pagina Revisione periodica dei requisiti

8 luglio 2021

Registro dei titolari effettivi

In recepimento alla V Direttiva Antiriciclaggio dell’Unione Europea, il D.lgs. 125/2019 ha previsto disposizioni normative volte a definire il registro dei titolari effettivi di società e trust presso il registro delle imprese. La normativa attuativa è in corso di definizione e il termine per l’adempimento (si prevede non oltre il mese di ottobre 2021) sarà indicato in apposito Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico. I soggetti  interessati all'adempimento (società di capitali, organizzazioni  private (es. associazioni, fondazioni etc.) iscritte nel registro delle persone giuridiche e i trust, dovranno munirsi di dispositivo di firma digitale.

Per maggiori informazioni sui dispositivi vai alla pagina firma digitale.

15 giugno 2021

Proroga al 31 maggio2021 del termine per modifica dello statuto di ODV e APS

Il decreto legge n. 41/2021 - Decreto Sostegni - prevede la proroga al 31 maggio 2021 del termine entro il quale le organizzazioni di volontariato (Odv), le associazioni di promozione sociale (Aps) e le Onlus iscritte nei rispettivi registri (e costituite prima del 3 agosto 2017) possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria,  al fine di adeguarsi alle nuove disposizioni introdotte dal codice del Terzo settore.

15 aprile 2021

Istituzione Registro Nazionale Attività sportive dilettantistiche

Il D. Lgs. 28 febbraio 2021, n. 39 istituisce il Registro Nazionale delle Attività sportive dilettantistiche, che andrà a sostituire il Registro tenuto dal Coni.
Il nuovo Registro certifica la natura dilettantistica dell'Ente.
E’ prevista la trasmigrazione automatica delle società e associazioni sportive dilettantistiche iscritte nel Registro Coni. Il Registro sarà operativo dal 01.01.2022.

15 aprile 2021

Incompatibilità tra impresa sociale e startup a vocazione sociale

Con parere MISE 24.03.2021 n. 84932, il Ministero dello sviluppo economico  si pronuncia sull'incompatibilità tra impresa sociale e start up a vocazione sociale SIAVS.

15 aprile 2021

Startup innovative srls - modifica con atto notarile

L'ufficio Registro Imprese sospende tutte le attività riferite alla costituzione e modificazione di srl startup startup innovative con modello standard tipizzato.Il Consiglio di Stato - con sentenza n. 2643/2021, pubblicata il 29.3.2021 - ha infatti annullato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 17.2.2016 e il Decreto Direttoriale 1.7.2016 che disciplinavano la modalità di costituzione con il modello standard e le verifiche degli uffici del registro delle imprese su tali atti, firmati digitalmente in base agli artt.  24 o 25 del cd. Codice dell'Amministrazione Digitale.
Gli atti costitutivi, con sottoscrizione ex art.24 CAD depositati in autonomia con  pratica telematica di costituzione presentati sino alla data del 29/3 saranno gestiti.

31 marzo 2021

Causa di scioglimento per riduzione capitale al di sotto del minimo legale - sospensione operatività (art. 6 DL 23/202) - precisazioni del MISE

La sospensione riferita alla causa di scioglimento per riduzione del capitale sociale al di sotto del minimo legale non preclude che una Società si possa sciogliere anche prima avendone verificato la ricorrenza.

12 febbraio 2021 

 

Contatti

Registro imprese

Unità organizzativa
Registro imprese
Indirizzo
Largo Carlo Felice 70 - Cagliari
CAP
09124
PEC
registroimprese@pec.caor.camcom.it
Note

Per informazioni sulla predisposizione delle pratiche telematiche consultare il  SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese

Per richieste di evasione urgente delle pratiche o di eventuali richieste all’Ufficio su dati e/o codici ATECO riportati nella visura camerale utilizzare il servizio Sportello Amico.

Per le pratiche sospese è possibile contattare l'operatore, al numero indicato nel diario messaggi, dalle 9 alle 12.

Tutti i servizi di assistenza per gli utenti del Registro imprese sono riportati nella pagina Assistenza agli utenti.

Ultima modifica: Lunedì 5 Settembre 2022