Segnalazioni di illecito - Whistleblowing

Il D.Lgs. 10 marzo 2023 n. 24,  di attuazione della direttiva europea 2019/1937, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali o dell’Unione europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato, di cui siano venute a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato, è entrato in vigore il 30 marzo 2023 e le disposizioni, ivi previste, avranno effetto a partire dal 15 luglio 2023.

Il whistleblower è la persona che segnala, divulga ovvero denuncia all’Autorità giudiziaria o contabile, violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato, di cui è venuta a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato.

Le tutele sono estese a tutti coloro che segnalano violazioni di cui sono venuti a conoscenza nell’ambito del proprio contesto lavorativo. 

La piattaforma informatica permette di inviare segnalazioni in maniera sicura e confidenziale  ACCESSO ALLA PIATTAFORMA WHISTLEBLOWING (pagina in aggiornamento)
Normativa
Ultima modifica: Venerdì 1 Dicembre 2023