Iscrizione e modifiche

 

Iscrizione all'Albo

Per conoscere i soggetti obbligati, requisiti, costi e modalità di iscrizione all’albo consultare il sito nazionale Albo Nazionale Gestori Ambientali.

Le istanze vengono trasmesse alla Sezione Regionale esclusivamente per via telematica.

Le imprese accedono ad Agest Telematico dalla propria area riservata.

Gli studi di consulenza/professionisti accedono ad Agest Telematico dalla propria scrivania telematica.

Per una migliore comprensione del sistema si consiglia la lettura del Manuale operativo di Agest Telematico.

Contatti Assistenza tecnica Agest Telematico

Telefono: 02/22177177

Email: support@albogestoririfiuti.it

Orari e giorni: dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00 ad esclusione dei giorni festivi.

 

Responsabile tecnico

L'Albo nazionale gestori ambientali ha emanato la deliberazione n. 1 del 23 gennaio 2019  sui compiti che il responsabile tecnico deve svolgere per ogni categoria di iscrizione.

I compiti generali del responsabile tecnico sono:

  • coordina l’attività degli addetti dell’impresa;
  • definisce le procedure per gestire eventuali situazioni d’urgenza;
  • vigila sulla corretta osservanza delle prescrizioni riportate nei provvedimenti d’iscrizione;
  • verifica la validità delle iscrizioni e delle autorizzazioni. 

Sono riportati inoltre i compiti specifici del responsabile tecnico per le categorie d’iscrizione quali a titolo esemplificativo:

  • 1, 4, 5 e 6 – Trasporto dei rifiuti: redigere e sottoscrivere l’attestazione relativa all’idoneità dei mezzi di trasporto in relazione ai tipi di rifiuti da trasportare, controllare e verificare la permanenza delle caratteristiche dei mezzi di trasporto, definire tutte le procedure collegate al trasporto dei rifiuti;  
  • 8 Intermediazione e commercio dei rifiuti senza detenzione degli stessi, garantire adeguata formazione agli addetti dell’impresa sulla compilazione dei registri di carico e scarico e sulla documentazione che accompagna i rifiuti; 
  • 9 Bonifica dei siti e 10 Bonifica di beni contenenti amianto produrre congiuntamente al legale rappresentante una dichiarazione sostitutiva nel quale sono indicati il valore, lo stato di conservazione e la disponibilità in capo all’impresa delle attrezzature minime, verificare il mantenimento dell’idoneità delle attrezzature utilizzate dalle imprese e che l’organizzazione dell’impresa sia conforme alle norme vigenti di settore.

Con la deliberazione n. 77 del 30 maggio 2017 il Comitato Nazionale ha definito le materie, i contenuti e i criteri e le modalità di svolgimento delle verifiche, nonché di precisare la natura dell’esperienza professionale che il responsabile tecnico deve possedere per l’iscrizione nei diversi settori di attività, con particolare riferimento alle mansioni svolte e ed alle responsabilità assunte. L’allegato A riporta le tabelle relative ai requisiti del Responsabile tecnico suddivise per categorie di iscrizione mentre l’allegato B è il modulo di comunicazione ai fini della dimostrazione dell’attività di affiancamento.

Il responsabile tecnico assicura la corretta organizzazione nella gestione dei rifiuti da parte dell'impresa in maniera effettiva e continuativa. L’incarico può essere ricoperto dal legale rappresentante/titolare, da un dipendente, o anche da un soggetto esterno all'organizzazione.

Responsabile tecnico: Esami

L'idoneità è attestata mediante verifiche sugli argomenti previsti da Allegato C della Delibera n. 6/2017.

Sono previste:

  • una verifica iniziale della preparazione del soggetto
  • verifiche di aggiornamento con cadenza quinquennale

I quiz per le verifiche dei responsabili tecnici subiscono costanti aggiornamenti.

Consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito ufficiale dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali nella sezione novità della homepage.

L'iscrizione alle verifiche di idoneità avviene in maniera esclusivamente telematica attraverso il portale dell'Albo nazionale gestori ambientali

Gli interessati, dopo essersi registrati, possono iscriversi accedendo alla funzione Calendario Esami presente all'interno della piattaforma online. Qui è possibile consultare data dell'esame, sezione di riferimento, numero di iscritti e procedere con l'iscrizione.

La procedura richiede di:

  • selezionare il modulo relativo alla Categoria in cui ci si intende iscrivere;
  • scaricare il modello di domanda da compilare e sottoscrivere con firma autografa;
  • allegare in un unico file domanda assieme a una copia del documento di identità e una copia del versamento di 106 euro di cui 90 euro per contributo e 16 euro di marca da bollo.

 

Responsabile tecnico: dispensa dalle verifiche e affiancamento

Ai sensi dell’art. 4 della Circolare del CN n. 59 del 12/01/2018 è dispensato dalle verifiche il legale rappresentante dell’impresa che abbia ricoperto o ricopra contemporaneamente anche il ruolo di responsabile tecnico e che abbia maturato esperienza nel settore di attività oggetto dell’iscrizione per almeno venti anni.

Sono consentite interruzioni intermedie, non intervenute nell’ultimo anno di attività, uguali o inferiori al venti per cento di detto periodo.

Le interruzioni intermedie previste dall’articolo 2, comma 5, della delibera sono consentite sia nel ruolo di responsabile tecnico che in quello di legale rappresentante dell’impresa.

Per richiedere la dispensa dalle verifiche il legale rappresentante dell’impresa invia alla Sezione regionale, tramite raccomandata, il modello di domanda di cui all’allegato A in cui è apposta la marca da bollo, unitamente a copia del documento di identità in corso di validità, corredato da dichiarazione sostitutiva di certificazione e dell’atto di notorietà di cui all’allegato B. La Sezione regionale dell’Albo rilascia attestazione della dispensa dalle verifiche di idoneità di cui all’allegato C. 

Relativamente al pagamento dei diritti di segreteria e della successiva marca da bollo, il versamento verrà richiesto a seguito dell’istruttoria effettuata dalla segreteria della Sezione regionale.

Per conoscere le modalità di richiesta di dispensa dalle verifiche consultare la pagina Circolare del CN n. 59 del 12/01/2018.

Affiancamento

L'attività di affiancamento deve essere dimostrata alla Sezione regionale o provinciale competente, mediante comunicazione telematica preventiva (non è possibile ricomprendere periodi antecedenti la comunicazione stessa) e  versamento del  bollo e del diritto di segreteria dello stesso importo previsto per le variazioni dell'iscrizione, come specificato:

  • 106 euro Società di capitale e Società di persone (90 euro diritti di segreteria e 16 euro di marca da bollo);
  • 45 euro Cooperative Sociali e Onlus (45 euro diritti segreteria);
  • 34 euro Imprese individuali e soggetti REA (18 euro diritti di segreteria e 16 euro di marca da bollo).

In caso variazione del legale rappresentante o del responsabile tecnico, se interessati a proseguire l'affiancamento  è necessario trasmettere nuova comunicazione telematica entro 30 giorni.

Tutte le comunicazioni di affiancamento al  responsabile tecnico dovranno essere inoltrate telematicamente.

Contatti

Albo gestori ambientali

Unità organizzativa
Albo gestori ambientali
Indirizzo
Via Mameli, 64 - Cagliari
CAP
09124
Telefono
070/6783752-755-757-759-761
Email
albo.smaltitori@caor.camcom.it
PEC
albogestori.sardegna@pec.it
Orari

Contatti telefonici: dalle 9,00 alle 12,00 dal lunedì al venerdì

Note

Prenota online un appuntamento con eAgenda

Ultima modifica: Giovedì 20 Maggio 2021